E’ la “brezza di Marina”, il piatto vincitore della II edizione del concorso “c’e’ un medico in cucina”

“La brezza di Marina”: si chiama così il piatto vincitore della spring edition di C’è un medico in cucina, il format di Tipica Puglia che, dopo una giornata di approfondimento sull’alimentazione salutare, si è concluso sabato a Castellaneta con la gara ai fornelli tra operatori sanitari. A realizzarlo un’infermiera e una biologa della Asl di Taranto, dott.ssa Maria Alessia Pentassuglia e Veronica Bianco.
La ricetta, il cui nome è ispirato alla sua ideatrice dott.ssa Marina Albano, parla di mare e di sole, di Puglia insomma. Si tratta di un filetto di sgombro (pesce azzurro ricco di Omega Tre), marinato con sale, pepe, olio e succo di arancia (vitamina C), adagiato poi su un letto di pomodori essiccati (ricchi di licopene), zucchine e peperoni crudi.
I piatti, tutti basati su alimenti semplici e ispirati ai criteri nutritivi della dieta mediterranea, dovevano contenere al loro interno, per regolamento, alcune materie prime di Terra Ionica. Sono stati preselezionati da una giuria mista composta da medici e chef e poi giudicati per l’esecuzione e l’impiattamento da chef e professionisti di cucina e del mondo scientifico.

Infostampa
Angela Rubino
3493938072

Tipica Puglia
3203274086
www.tipicapuglia.com
info@tipicapuglia.com